Mask hero onda sopra
Interesse religioso

Religiosi

Abbazia di Pontida

Pontida

L’Abbazia di Pontida, altrimenti nota come Monastero di San Giacomo Maggiore, sorse come priorato cluniacense nel 1076 per iniziativa del feudatario bergamasco Alberto da Prezzate, che ne divenne il primo priore e vi fu venerato come santo. Dopo due secoli di prosperità, il monastero cominciò a decadere fin dalla fine del XIII secolo. Distrutto e saccheggiato nel 1373 durante le guerre fra Guelfi e Ghibellini, risorse alla fine del XV secolo per iniziativa della Repubblica di Venezia. Nel 1798, per decreto di Napoleone Bonaparte il monastero fu ridotto a parrocchia affidata al clero secolare. Nel 1910 fu nuovamente riaperto da una congregazione di benedettini e nel 1946 riottenne il rango di abbazia. Il complesso ospita una biblioteca monastica che raccoglie circa 60.000 volumi e un piccolo museo che espone alcuni pregevoli reperti provenienti dalla primitiva abbazia, opere pittoriche e cimeli di arte sacra. Secondo la tradizione, il 7 aprile 1167 si sarebbe tenuto presso l’abbazia il celebre giuramento di Pontida da cui nacque la Lega Lombarda in opposizione all’imperatore Federico Barbarossa. Ogni anno, nel mese di giugno, si svolge la rievocazione storica del giuramento.

Informazioni

Via Convento 156, 24030, Pontida (BG)
035795028

Lo puoi trovare negli itinerari

2

Medioevo lombardo tra Brivio e Pontida

Potrebbero anche interessarti