Mask hero onda sopra
5

Itinerario

La ciclopedonale dei laghi di Garlate e Olginate

  • 1 Borgo di Pescarenico
  • 2 Lago di Garlate
  • 3 Castello dell'Innominato
  • 4 Lago di Olginate
  • 5 Santuario di Santa Maria del Lavello
  • 6 Civico Museo della Seta Abegg

Informazioni

Icona lunghezza totale del percorso18 km
Icona Difficoltà FacileFacile
Icona accessibilità per le carrozzineAccessibile*

Consigliata per

Passeggiata
Bicicletta

I laghi di Garlate e Olginate sono completamente percorribili lungo il loro perimetro grazie ad un percorso ciclopedonale ad anello chiamato “ciclabile dei laghi”, lungo circa 18 chilometri, che da Lecco tocca i comuni di Pescate, Garlate e Olginate sulla riva destra, ed i comuni di Calolziocorte e Vercurago sulla riva sinistra. Lungo il percorso sono dislocate 12 stazioni di bike-sharing, che consentono di iniziare l’itinerario ovunque si voglia: 6 a Lecco, 2 a Malgrate ed una, rispettivamente, nei comuni di Garlate, Olginate, Calolziocorte e Vercurago.

Tra i principali punti di interesse vi sono numerosi luoghi manzoniani: il borgo di Pescarenico, antico villaggio di pescatori citato ne I Promessi Sposi come sede del convento di Fra Cristoforo; il ponte Azzone Visconti, menzionato nell’incipit del romanzo; e il castello dell’Innominato, ovvero i resti del complesso fortificato tradizionalmente legato alla figura del nobile e ignoto personaggio. Proseguendo, si incontrano il Santuario di Santa Maria del Lavello a Calolziocorte e il Civico Museo della Seta Abegg a Garlate.

* Accessibile a sedie a rotelle e passeggini